Pereto (AQ)
Enrico Balla

Home
Su
La ruota degli esposti


Blog

Archivio

Comune

Pro Loco

Università III età

 

 

Enrico BALLA, nato a Pereto il 1° aprile 1948, iniziò la sua formazione classica a Grotte di Castro, in un seminario della Piccola Opera della Divina Provvidenza di San Luigi Orione; quindi frequentò il liceo classico “Amedeo di Savoia” di Tivoli e conseguì le lauree in Giurisprudenza, presso l’Università degli Studi di Perugia, e in Scienza della Sicurezza Economica Finanziaria, presso l’Università di Roma-Tor Vergata. E’ insignito anche della laurea h.c. in Scienze Economiche e Commerciali e di prestigiosi titoli accademici, cavallereschi e nobiliari.

Generale di Brigata della Guardia di Finanza, ha fornito un valido contributo di studi e di approfondimenti non solo nell’ambito professionale (vedansi i libri: “L’illecita costituzione all’estero di attività e disponibilità valutarie”, Roma 1986; “Il commercio ambulante sulle aree pubbliche”, Roma 1991) ma anche nel campo storico (vedansi i libri: “Pereto, storia, tradizioni, ambiente, statuti", Roma 1986; “L’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme”, Roma 1991; “Liber baptizatorum terrae Pireti”, Roma 2003; “Il comprensorio di Porta Furba della Guardia di Finanza”, Roma 2005; “Storia della Banda musicale e dei suoi strumenti”, Roma 2009).

Come autore di componimenti poetici si è rivelato, a dire della poetessa e critica letteraria Tina Piccolo, “una voce inconfondibile nel panorama della poesia nazionale”, espressa in particolare nei due libri: “Momenti di vita”, Ancona 2000; “Tra il serio ed il faceto”, Ragusa 2005. E’ presente in molte raccolte di poesie, tra le quali: “Radici della vita”, ediz. Carello, Catanzaro 2003; “Poeti italiani contemporanei”, ediz Tigullio-Bacherontius, Vercelli 2003; “Argomenti”, ediz. Ismeca, Bologna 2007. Nel 2004 è stato premiato con l’oscar della cultura europea rilasciato dall’Associazione Nazionale dei Poeti e Autori italiani.

A lui si deve la Relazione tenuta il 18 giugno 2000 in occasione della presentazione dello stemma e gonfalone del comune di Pereto e la relativa preventiva ricerca storica.
Ha scritto i seguenti articoli che riguardano Pereto:

Ha portato a termine una capillare ricerca demografica su tutte le famiglie storiche di Pereto, realizzando per ognuna di esse l’albero genealogico dal 1600 ad oggi. Pereto, così, è divenuto l’unico Comune al mondo ad avere gli alberi genealogici di tutte le famiglie che lo hanno abitato.

Con Decreto del Ministro della Difesa, datato 30-11-2010, è stato nominato per la durata di
cinque anni, quale rappresentante della G. di F., amministratore dell'U.N.U.C.I. (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia), Ente Pubblico che accoglie tra i suoi associati gli Ufficiali di tutte le forze Armate italiane (Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri), del Corpo della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, del Corpo Forestale, degli Agenti di Custodia, della Croce Rossa, del Sovrano Ordine Militare di Malta, dei Cappellani Militari e della Giustizia Militare.
Esso opera in tutte le Regioni d'Italia con circa 200 Sezioni ed all'estero in Germania, Belgio, Lussemburgo, Francia, Spagna, Inghilterra, Argentina, U.S.A., Australia e Giappone.


© 2001 - Disclaimer