Pereto (AQ)
S.G. Battista: altare crocifisso

Home
Su


Blog

Archivio

Comune

Pro Loco

Università III età

 

 

L'altare, in pietra tufacea, è costituito da due lesene che terminano con capitelli molto semplici, le cui facce esterne recano scolpiti due calici. Al di sopra dei capitelli impostano un secondo ordine di lesene ed un arco a tutto sesto. La trabeazione superiore poggia sia sui capitelli del secondo ordine che sull'apice dell'arco. Essa, mancando del fregio, è costituita dall'architrave e dalla cornice, che presenta la successione tradizionale dell'ovolo liscio in basso e della gola diritta in alto. A metà della trabeazione imposta un elemento piramidale recante sulla faccia esterna una croce.
Purtroppo l'altare si è mal conservato per la scarsa consistenza del tufo. Nella tipologia si può definire rinascimentale, ma gli scarsi elementi decorativi (i calici sui capitelli del primo ordine, l'elemento piramidale con la croce) sembrano autorizzarne la datazione ad un'epoca piuttosto tarda, forse fine del XVI secolo. Alla stessa conclusione sembra condurre l'esame dell'affresco, piuttosto rovinato e con estese, visibili ridipinture. E' da notare ancora la concordanza tematica tra il soggetto dell'affresco, la Crocifissione, e gli stessi elementi decorativi: i calici, simboli della passione, e la croce che si innalza al di sopra d'un elemento trilobato, probabile raffigurazione simbolica del Golgota.

(relazione tecnica realizzata dalla Coop. Danese di Carsoli, per conto della Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici Artistici e Storici dell'Aquila.)

 

Dimensioni cm 276 x 318

 

Accanto a Cristo agonizzante sono due Angioletti che raccolgono il sangue delle sue ferite entro alcune ciotole; in basso, a destra di Cristo, sono due figure maschili, forse monaci, vestiti in abiti scuri e incappucciati, raffigurati in atto di preghiera (uno reca con sé il rosario). A sinistra di Cristo è una figura femminile in atto di orante, con il capo coperto da un lungo velo; dietro la donna è rappresentato un bimbo e ancora in secondo piano altre figure femminili con il capo coperto da un velo.


© 2001 - Disclaimer