Pereto (AQ)
Legato Maccafani

Home
Su


Blog

Archivio

Comune

Pro Loco

Università III età

 

 

Estratto da:

Balla Enrico, Pereto, storia, tradizioni, ambiente, statuti, Roma 1986, pag 163 e seguenti

 

IL LEGATO MACCAFANI fu concepito nel testamento del 9 novembre 1889 di Agnese Maccafani, vedova Buglione, istituito il 14 ottobre 1906, approvato con R. D. del 11 agosto 1907, eretto ad ente morale ed affiliato alla congregazione di carità di Pereto con R. D. del 17 agosto 1908.
L'opera aveva i seguenti scopi:

  • concedere due sussidi dotali l'anno, di £ 125 ciascuno, a due zitelle povere di Pereto che avessero non meno di 16 anni e non più di 30 e che fossero di buona condotta;
  • distribuire due sussidi annui, di £ 60 ciascuno, ai poveri di Pereto il giorno di Pasqua ed il 22 febbraio, anniversario della sua morte;
  • dare soccorso ai malati poveri con un importo di volta in volta da stabilire.

Quando la congregazione di carità fu abolita, con le attività del Legato Maccafani furono acquistate delle cartelle di rendita nominativa al 5%, i cui interessi confluirono nell'E.C.A. (£ 340 annue) e, attraverso essa, elargito ai poveri. Il 3 giugno 1937 il regio decreto legge nr. 847 soppresse l'opera pia della congregazione di carità ed istituì l'Ente Comunale di Assistenza, che ne ereditò i beni, le rendite e gli scopi (estesi anche all'assistenza all'asilo infantile; al patronato scolastico ed all'opera maternità ed infanzia).
Il comitato amministrativo dell'E.C.A., istituito con decreto prefettizio del 16 febbraio 1938 era così composto:

  • VICARIO Avv. Comm. Luigi Riccardo, potestà; presidente;
  • LOZZI Antonio, designato dal segretario del fascio di combattimento;
  • VICARIO Pia, segretaria del Fascio Femminile;
  • BALLA Cav. Felice, rappresentante dell'unione prov. fascista degli Agricoltori;
  • PENNA Domenico, rappresentante dell'unione prov. fascista Lavoratori Agricoli;
  • EBOLI Antonio, rappresentante dell'unione provinciale fascista lavoratori Industria;
  • VENDETTI Remigio, rappresentante dell'unione provinciale fascista Lavoratori Commercio.

Il comitato era tenuto a rendere il conto annualmente in ordine alle entrate ed alle uscite(1).


(1) Nel 1940 la situazione era la seguente :

ENTRATE     USCITE  
interessi su rendita pubblica £ 340 dal legato Maccafani sussidi ai poveri £ 1500
  £ 311,50 dal SS. Sacramento soccorsi alle famiglie povere e bisognose £ 100
  £ 150 dalla confraternita di S. Giovanni opera Maternità ed Infanzia £ 100
  £ 112 dalla confraternita del Rosario patronato scolastico ed asilo infantile £ 200
  £ 101,9 dalla confraternita del Suffragio paga al segretario £ 250
integrazione del Ministero dell'Interno £ 1400   paga al tesoriere £ 39
  £ 2415,4 TOTALE spese d'ufficio £ 100
      imposte e tasse £ 40
      fondo riserva £ 86,4
      TOTALE £ 2415,4
         
         

 
Nel 1951 la situazione era la seguente:

ENTRATE   USCITE  
SS. Sacramento £ 311,5 sussidi alle famiglie in medicine £ 29000
Rosario £ 112 compenso al dirigente £ 9000
Suffragio £ 101,5 stipendio al segretario £ 900
Integrazione Min. Interno £ 40000 spese d'ufficio £ 900
TOTALE £ 40525 aggio al tesoriere £ 29
    imposte e tasse £ 39
    fondo di riserva £ 657
    TOTALE £ 40525


Per effetto dell'articolo 25 del D.P.R. 24 luglio 1977 nr. 616 l'E.C.A. fu, con decorrenza dal 30 giugno 1978, trasferito (beni e personale) al Comune di Pereto che, da allora, riceve dei fondi dalla Regione (£.20.000.000 nel 1985) da destinare all'assistenza e alla beneficienza. L'E.C.A. terminò la sua attività con la seguente situazione contabile:
 

ENTRATE USCITE
fitto fondi rustici £ 540 assistenza ordinaria e straordinaria £ 1900000
interessi su titoli £ 2000 spese di istruzione e di educazione £ 500000
integrazione statale £ 1300000 sussidi diversi £ 400000
gestione per conto del Governo £ 100000 stipendi a personale £ 180000
sussidi diversi £ 400000 gestione per. conto del Governo £ 100000
TOTALE £ 1802540 spese d'Amministrazione £ 100000
spese d'ufficio £ 70000
imposte e tasse £ 10000
fondo riserva £ 292,791
TOTALE £ 3260292,791
DISAVANZO £ 1457752,791

 

 


© 2001 - Disclaimer