Pereto (AQ)
II Guerra Mondiale

Home
Su
Caduti nelle guerre


Blog

Archivio

Comune

Pro Loco

Università III età

 

 

Cavalieri Walter, L’Aquila, dall’armistizio alla repubblica, 1943-1946, pag. 248
Si parla di una Banda “Madonna del Monte”, riferita alla Madonna dei Bisognosi

 

Si racconta che un aereo cadde su Monte Midia dopo uno scontroa fuoco con un altro aereo. Furono piantate delle croci su Monte Midia. L'aereo caduto fu smontato dalle persone di Pereto per essere riutilizzato. Peppino Sciò trovò il serbatoio del carburante, serbatoio che l'aereo aveva sganciato prima di cadere. Il sebatoio fu idividuato in località ValelMosca. Nell'urto con il terreno il serbatoio non si ruppe. Peppino che aveva individuato il serbatoio, riuscì a recuperare la benzina e la vendette in paese facendo diversi viaggi per il recupero.

 

Si racconta che a Macchialunga si esercitavano nel periodo 1938-40 i Granattieri a fare dei tiri con il fucile.

Si racconta che in una grotta furono depositate all'indomani della fine della II Guerra mondiale diverse armi e che poi la grotta fu richiusa.

Aeroporto di emergenza ad Oricola, all'incrocio delle quattro strade: la strada fu asfaltata tra il bivio delle quattro strade e la tiburtina per permettere l'accesso al campo di atterraggio.

 


© 2001 - Disclaimer